Arredinsieme - Arredamento, Mobili e Complementi d'arredo, Italian Furniture Store - Pesaro
Sei in: Altro

Pentole e stoviglie

• CONSIGLI PER PENTOLE E STOVIGLIE •

Metti in pratica questi semplici suggerimenti, alcuni possono essere definiti come "consigli della nonna", e proprio per questo si rivelano più efficaci di certi metodi moderni, in quanto consigliano materie naturali e non i nuovi detergenti chimici.

•Coltelli in acciaio
Per pulire i coltelli in acciaio è ideale il succo di patata. Sarebbe sempre meglio evitare di lavarli in lavastoviglie per non rovinarne la lama.

•Coltelli in ceramica
1.Lavare sotto l’acqua tiepida e asciugare.
2.Non lavare in lavastoviglie.
3.E' consigliabile utilizzarli su taglieri di legno o nylon.
4.Non utilizzare il coltello in ceramica come leva.
5.Non usare il coltello in ceramica per pulire, raschiare o grattugiare cibi.
6.Non utilizzare per tagliare cibi surgelati, ossa o diliscare il pesce.
7.Non sottoporre il coltello in ceramica a torsione e non farli cadere.
8.Se sulla lama (ceramica bianca) col tempo si dovessero formare delle macchie, pulire con candeggina (non il manico).

•Manici delle pentole
Per i manici delle pentole bruciacchiati la soluzione migliore è strofinarli con della cipolla.

•Pentole che puzzano di pesce
Se la pentola in cui avete cucinato il pesce ha conservato un cattivo odore, dovete strofinare l'interno con una manciata di tè inumidito con dell'acqua.

•Piatti e pentole che puzzano d'uovo
È normale che quando si usa l'uovo in cucina o preparazioni contenente uovo, le pentole, le stoviglie, posate, bicchieri e piatti, prendano quell'odore caratteristico e sgradevole "d'uovo".

Per eliminarlo si può usare dell'aceto durante il lavaggio a mano o messo nella stessa lavastoviglie. Se persiste (così come l'odore di pesce), in lavastoviglie si può aggiungere un cucchiaio di candeggina e ogni odore svanirà!

•Se la lavastoviglie è maleodorante
Per togliere l'odore d'uovo da piatti, bicchieri, posate e pentole, aggiungi in lavastoviglie un po' d'aceto insieme al detersivo abituale. Se l'odore è quello del pesce, aggiungi invece un cucchiaino di candeggina e avrai eliminato qualsiasi odore sgradevole.

•Togliere gli odori dal forno
Dopo averlo pulito se vi cuocete alcune buccie di arancia a 180° avrete un forno profumatissimo.

Un ringraziamento alla redazione di alimentipedia.it

foto di Doimo Cucine Spa.
Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più Chiudi