CEA Impianti Tecnologici Assistenza - Manutenzione Installazione Caldaie - Condizionatori - Stufe Pellet Centro Ricambi Caldaie
Sei in: Altro

Came apre la strada alle barriere gard 3

Came apre la strada alle barriere Gard 3 Progettate per aperture veloci, le nuove barriere Gard 3 sono la soluzione ideale per gestire flussi veicolari intensivi in ospedali, grandi posteggi e caselli autostradali. Treviso, 25 marzo 2011 – Came Cancelli Automatici, azienda leader nel settore dell’automazione, della sicurezza attiva e del controllo degli accessi automatici lancia la nuova linea di barriere Gard 3, particolarmente adatta per gestire passaggi veloci in parcheggi pubblici, ospedali, autostrade e in qualsiasi zona ad alta densità di passaggio. Progettate per la selezione di aperture fino a 2, 75 metri, le nuove barriere Came Gard 3 permettono di gestire flussi veicolari intensivi grazie a un quadro elettrico e a un motore dedicato che consentono aperture veloci in 0, 9 secondi. La struttura della barriera, in acciaio zincato con finitura di verniciatura a polveri epossidiche oppure in acciaio inox AISI 304, è dimensionata per sostenere i contraccolpi dati da velocità periferiche dell’asta più elevate garantendo l’affidabilità del sistema nel tempo. Come tutti i modelli della serie Gard, anche le nuove barriere sono caratterizzate da un design innovativo con profili morbidi, spigoli arrotondati e asta tubolare - disponibile nelle versioni tonda o semiellittica con profilo antiurto – ideale per contrastare l’effetto vela anche in zone soggette a forte vento. Le barriere Gard 3 sono, inoltre, state studiate per adattarsi esteticamente ai più diversi contesti installativi. Completano il sistema la moderna tecnologia d’illuminazione con lampeggiatore integrato e diffusore luminoso a Led e le luci di segnalazione intermittenti - integrabili sull’asta semiellittica - che assicurano la visibilità totale del movimento dell’asta. Il bilanciamento ottimale dell’asta è assicurato dalle molle a sensibilità differenziata. Il quadro comando di Gard 3 è dotato di un dispositivo a encoder che controlla elettronicamente il movimento dell’asta, gestisce la spinta del motore ed entra in azione quando rileva un ostacolo intervenendo sul movimento attraverso l’arresto, o l’inversione del senso di marcia dell’asta. Tra le altre funzionalità del quadro comando di nuova generazione rientrano l’auto-diagnosi dei dispositivi di sicurezza collegati all’impianto, i display per visualizzare la programmazione delle funzioni, la possibilità di regolare la velocità di movimento dell’asta in apertura indipendentemente dalla velocità di chiusura (ad esempio: apertura dell’asta veloce, chiusura dell’asta lenta). L’elettronica a bassa tensione consente l’eventuale collegamento a un gruppo soccorritore o a generatore ausiliario per garantire il funzionamento anche in situazioni di blackout. La sicurezza delle barriere è garantita dal nuovo sistema G03000, un dispositivo di sgancio dell’asta tubolare tonda che si attiva in caso di urto. Il nuovo attacco asta a sfondamento, oltre sganciare l’asta dalla sede limitandone l’impatto, libera il passaggio con un sistema di caduta laterale, evitando eventuali ritorni dell’asta contro la vettura. In grado di funzionare anche a temperature comprese tra i -20° e i +55°C le barriere Gard sono particolarmente adatte all’installazione anche in condizioni atmosferiche critiche.


INFO 091409374 3388248133

Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più Chiudi