Tutti i colori del benessere
Sei in: Altro

Estratti spagirici

TUTTA LA FORZA E L'EQUILIBRIO DELLA NATURA

FORZA VITALE, come gli antichi erboristi , lavora a imitazione della natura recuperando la millenaria tradizione spagirica. Ancora oggi calcina le piante per tirarne fuori i sali su cui mette a circolare tutte le sue preparazioni.
Dalle piante estrae i principi primi che separa per poi ricombinarli in modo da esaltarne le tradizionali virtù.

La lavorazione Spagyrica è l'applicazione della filosofia alchemica agli elementi della natura. L’applicazione dell’Arte nella preparazione di tinture vegetali o metalliche è determinata dalla preparazione di spiriti o mestrui che provocando un’evoluzione delle materie presenti in natura per poi purificarle ed esaltarne le proprietà. Uno dei suoi iniziatori ed utilizzatori era Paracelso (1493-1541) ma tali tecniche erano già in uso fra gli Egizi ed i Greci.

Il termine deriva dalle parole greche “spao” (dividere, separare, estrarre) e “geras” (dono divino, nutrice, per estensione anche Divina Unità): implica quindi i concetti di estrarre i doni divini dalla natura. Allo spagirista interessa soprattutto estrarre quei principi che hanno a che fare, non tanto con l’aspetto materiale, quanto con ciò che di divino vi è nella natura. Le preparazioni spagiriche sono basate sui processi naturali della generazione, attraverso cui si può estrarre dalla materia la sua quintessenza. Grazie alla lavorazione spagirica viene esaltata la natura di ogni elemento fino a divenire assimilabile dall’essere umano e, per usare un termine spagirico, “già digerita”.

Il processo produttivo che ci permette di raggiungere una preparazione “pura” è descritto negli antichi testi ermetici del XIII° secolo, la cui esatta interpretazione è il segreto delle preparazioni spagiriche Forza Vitale. Un organo di controllo interno, costituito da un laboratorio di analisi all’avanguardia, assicura che le varie fasi di lavorazione indicate dagli antichi testi dei maestri spagiristi vengano rispettate. Esiste una netta differenza tra la metodologia di preparazione indicata dalla Farmacopea Ufficiale, ossia nella preparazione di Tinture Madri, e quanto indicato dai testi ermetici Spagirici.

Le preparazioni spagiriche seguono un processo produttivo caratterizato dalla separazione e riunificazione degli “elementi”. Affinchè una preparazione possa considerarsi Spagirica esse dovranno essere caratterizate da:

- Rapporti di estrazione minima 1:5

- Utilizzo di Alcool “Di Vino” per l’estrazione

- Circolazione della preparazione

- Calcinazione della pianta residua

- Purificazione dei “Sali” estratti dalle ceneri

- Aggiunta dei sali all’estratto madre

In questo modo, i prodotti Forza Vitale contengono in “toto” la pianta evitando che la parte non solubile della materia venga aggiunta al preparato nella fase finale. È per questo che le preparazioni spagiriche Forza Vitale risultano essere altamente concentrate (estrazione minima 1:5) e aventi un alto profilo energetico.



http://www.erboristeriarcobaleno.com/estratti_spagirici.html

Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più Chiudi