Tutti i colori del benessere
Sei in: Altro

La nuova dieta per perdere peso


Il problema del peso corporeo, inteso come sovrappeso, interessa un numero sempre maggiore di persone
Nella maggioranza dei casi il peso eccessivo è dovuto da una parte alla sempre maggiore disponibilità di alimenti e dall'altra ad uno stile di vita sempre più sedentario.

L'obesità è correlata con malattie degenerative:
diabete,
ipertensione arteriosa, i
schemia miocardica,
insufficienza cardiaca,
colecistopatia,
nefropatie,
danni osteoarticolari



ZERO il programma alimentare a zero peso : alimenti leggeri per la linea e gustosi per il palato e fitoestratti ricchissimi in principi attivi per migliorare il benessere quotidiano.

Alimenti più fitoestratti per realizzare l’integrazione quotidiana di principi nutritivi fondamentali per la linea e per la funzionalità del corpo. A zero peso.

Perchè le formulazioni Zero sono preparate prediligendo soluzioni efficaci che non appesantiscono la linea. E per gli alimenti Zero anche con una specifica attenzione alla selezione dei sapori, perchè attraverso il palato la sensazione di soddisfazione si amplifica come emozione positiva che coinvolge tutta la persona.

Alimenti e fitoestratti Zero sono notificati al Ministero della Salute.

I fitoestratti Zero sono prodotti con tecnologie innovative che permettono di raggiungere altissimi livelli di concentrazione e qualità dei principi attivi a supporto delle funzionalità del corpo.

Gli alimenti Zero sono formulati scientificamente in modo da apportare al corpo i nutrienti fondamentali ed evitare che si sviluppino stati carenziali, anche durante le diete a restrizione alimentare.

Con i prodotti Zero, a integrazione di alimenti comuni, è possibile infatti realizzare un programma di remise en forme che permette di mantenere elasticità e tonicità tissutale. Grazie agli alimenti Zero, dai gusti appetitosi, come il cioccolato, si soddisfa il palato migliorando la motivazione psicologica, anche nella fase più restrittiva.

PROGRAMMA ZERO
Il programma alimentare Zero si articola in tre fasi di uguale durata.




Tre fasi
, oltre che per ritrovare il peso forma, per arrivare a recuperare l’attenzione su uno stile di vita corretto che prevede alimentazione equilibrata e adeguato esercizio fisico per mantenere il corpo vitale e in forma.

Il programma Zero risulta molto semplice da seguire, non necessita di pesatura di prodotti alimentari o di calcolo delle calorie.
L’importante è attenersi alle regole della dieta e mantenere le tre fasi della stessa durata a seconda della perdita di peso prestabilita.

Il principio di base è che per recuperare una ottimale forma fisica non serva digiunare perchè, anche in fase di dimagrimento, bisogna mantenere la massa magra (più precisamente il tono muscolare) in modo da salvaguardare i tessuti del corpo.

Il programma Zero inevitabilmente pone delle restrizioni alimentari ma offre contemporaneamente una gamma di alimenti specifici che nutrono e soddisfano il palato rendendo più piacevole il raggiungimento dell’obiettivo-peso prestabilito.
Il programma Zero è un programma dedicato a chi gode di buona salute fisica e vuole rimettersi in forma .

ALIMENTI ZERO

Gli alimenti Zero sono una serie di preparati in polvere solubile ricchi di proteine, vitamine (A, C, E e del complesso B) e sali minerali.

Le proteine sono di derivazione naturale dal latte e dalla soia e contengono tutti gli aminoacidi essenziali (indice chimico 100).

Oltre che ricchi di nutrienti, gli alimenti Zero hanno un alto indice di digeribilità così da fornire effettivamente al corpo tutti gli elementi di cui sono ricchi.
Tanta energia ma anche tanto gusto. Tanti sapori dolci e salati che si avvicinano ai piatti della tradizionale alimentazione.

Zuppe, frappè, bevande calde, omelette, purè e tanti snack da abbinare all’alimentazione quotidiana per comporre menu completi e invitanti. Gli alimenti Zero integrano, con gusto, l’apporto proteico in ogni caso di aumentato fabbisogno ma sono anche utili per chi ha sempre un occhio attento alla forma ma non vuole rinunciare a gusti sfiziosi.

Diventano essenziali all’interno del programma dietetico Zero per la riduzione del peso poichè apportano tutti i nutrimenti necessari per mantenere la massa magra e accontentano il palato, fattore altrettanto importante per la buona riuscita della dieta che prevede necessariamente un regime di restrizione alimentare.

Gli alimenti Zero sono assolutamente privi di Aspartame e vengono dolcificati con il Sucralosio.


I fitoestratti liquidi Zero sono integratori alimentari di livello professionale
Una serie in continua evoluzione di bevande a base di piante officinali di alta qualità e concentrazione, che vengono prodotte con tecniche innovative e rispettose delle peculiarità dei vegetali per mantenerne l’originale naturalità.
I fitoestratti liquidi Zero integrano perfettamente sia la dieta quotidiana, sia il programma alimentare Zero, prendendosi cura del corpo in maniera professionale.

Grazie alla tecnologia a ultrasuoni è possibile l’estrazione totale di tutti i principi attivi del vegetale – siano essi idrosolubili, liposolubili, oli essenziali, sali minerali, aminoacidi, oligoelementi o vitamine – preservando l’integrità del fitocomplesso che viene interamente ceduto all’acqua. In questo modo la concentrazione e qualità dei principi attivi è molto alta e non c’è bisogno di ”aggiunte”.

Non servono conservanti sintetici
perchè grazie al frutto del sorbo, si riesce a ricavare la corretta quantità di acido sorbico per conservare il prodotto.
Non serve alcol, nemmeno come solvente, perchè si usa semplicemente acqua vitalizzata paragonabile, per qualità organolettiche, all’acqua di sorgente.
Non ci sono zuccheri aggiunti perchè il sapore delle erbe officinali si esalta in un bouquet di aromi dalle molteplici sfumature. Prendersi il tempo per imparare ad apprezzare anche le note più aspre di un estratto d’erbe – che spesso vengono nascoste da gusti edulcorati più “facili” al palato – diventa un modo per rimettersi in sintonia con la natura e ristabilire equilibrio e benessere.

Selezione della materia prima -
qualità e sicurezza prima di tutto -

La qualità dei fitoestratti Zero si evidenzia fin dalla selezione delle piante officinali che sono:

  • sane e selezionate, provenienti da zone vocate e raccolte nel tempo balsamico, disidratate secondo metodi naturali;
  • controllate, cernite e mondate, con l’ausilio di personale qualificato e macchinari di ultima generazione;
  • stoccate in ambienti bonificati e termoigrometricamente standardizzati, progettati per ridurre al minimo l’impatto dei fattori ambientali sulla qualità del vegetale disidratato;
  • certificate con sistema Qualità ISO 9000:2001, sistema di autocontrollo HACCP e un servizio interno di controllo che garantisce la sicurezza e la tracciabilità di tutti i vegetali.


UTILIZZO DI MAITAKE E SHITAKE A MAGGIOR EFFICACIA SALUTISTICA (vedi sezione MICOTERAPIA )

Estrazione con tecnologia a ultrasuoni per mantenere la vitalità dei principi attivi.

L’estrazione a ultrasuoni consente di ottenere prodotti completi di tutte le proprietà fisiologiche ed organolettiche dei vegetali impiegati oltre che di tutti i loro principi attivi sia primari che secondari. Quando si attivano i generatori di ultrasuoni è possibile regolarne la frequenza ed il tempo di estrazione in base alla tipologia e alle caratteristiche del vegetale. In questo modo è possibile estrarre quanto necessario dai vegetali. Ad esempio è possibile estrarre dal frutto del sorbo una quantità sufficiente di acido sorbico da utilizzare come conservante naturale per il prodotto finito, senza bisogno di aggiungere altri conservanti in momenti successivi.

Gli ultrasuoni
sono onde sonore di frequenza superiore a quella più alta mediamente udibile dall’orecchio umano (circa 20 KHz) che permettono la lisi rapida e completa delle pareti cellulari. L’estrazione si realizza grazie alla creazione di forze di stiramento che operano la disgregazione e la rottura meccanica delle pareti cellulari favorendo la fuoriuscita del materiale dal citoplasma/succo vacuolare. La riduzione delle particelle operata dalla cavitazione ultrasonica aumenta in modo significativo la superficie di contatto solido/liquido. L’azione meccanica svolta dagli ultrasuoni aumenta la diffusione del solvente nei tessuti ed opera la rottura delle pareti cellulari per forza di cavitazione e stiramento.

Una volta terminato il processo di estrazione, i vegetali esauriti vengono torchiati ed eliminati mediante centrifugazione e filtrazione ottenendo la soluzione estrattiva.

I vantaggi ottenuti con l’estrazione ad ultrasuoni si possono riassumere in due punti:

  • estrazione totale a temperatura ambiente, non superiore ai 35°C così si evita la denaturazione dei principi attivi contenuti che in tal modo restano intatti.
  • abbattimento della carica batterica, grazie alla naturale azione di disgregazione della cellula batterica operata dagli ultrasuoni.


Il solvente più naturale: l’acqua vitalizzata - l’energia dell’acqua di sorgente
-
Per l’erogazione e la distribuzione, l’acqua, dalla sorgente deve essere canalizzata subendo danni provocati da fenomeni quali la pressione delle tubazioni e l’immissione di sostanze chimiche e metalli pesanti. Con il procedimento di vitalizzazione secondo Johann Grander applicato all’acqua se ne può compensare la perdita di energia e di informazioni e riportarne la memoria d’origine cioè di acqua di sorgente.

I vantaggi dei prodotti a base di acqua vitalizzata:

migliore conservabilità
maggiore stabilità anche in seguito a modificazione microbiologica
maggiore potere autopurificante
migliore potere solvente
migliori caratteristiche organolettiche (freschezza, sapore, odore).

http://www.erboristeriarcobaleno.com/dieta_zero.html

Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più Chiudi