Tutti i colori del benessere
Sei in: Altro

Il nostro bene piu' prezioso e' la salute

Il nostro bene più prezioso è la salute . Vale la pena di prendersene dovutamente cura giorno per giorno: con gli squisiti succhi Biotta. Grazie all‘eccellente qualità delle materie prime e all‘accurata lavorazione, i succhi Biotta preservano tutta l‘intensità del sapore naturale nonché il tenore massimale di minerali e vitamine. I succhi Biotta, prodotti con dedizione e con metodi biologici, sono al 100% puri succhi naturali ottenuti per spremitura diretta. Godetevi Biotta Magia d‘inverno come regalo per il palato e per i sensi.

Rinvigorite la capacità di autodifesa del vostro organismo con i pregiati succhi Biotta, preparandovi così ad affrontare in modo ottimale i mesi invernali.

Biotta, il pioniere svizzero dei succhi Bio.

Biotta è sinonimo di bio e quindi di qualità per i nostri pregiati prodotti. Per noi è fondamentale rispettare l’intero circuito biologico dalla coltivazione fino alla lavorazione ed alla produzione. Per potervi garantire questa qualità, abbiamo fatto certificare i nostri prodotti. Biotta soddisfa le seguenti norme:

Bio Suisse, www.biosuisse.ch

Marchio per la coltivazione biologica controllata. La società Biotta è certificata «Gemma». Ordinanza svizzera sull’agricoltura biologica, certificazione da parte di bio.inspecta,

Bio.inspecta controlla e certifica prodotti biologici secondo le prescrizioni dell’Ordinanza Svizzera sull’Agricoltura e le norme di Bio Suisse. Questa azienda è stata fondata per garantire controlli e certificazioni neutrali, indipendenti e credibili dei prodotti bio.

Certificato BRC dell’Associazione Svizzera per Sistemi di Qualità e di Management (SQS), www.sqs.ch

Il certificato britannico BRC gode di un’alta reputazione in materia di sicurezza alimentare e viene ormai richiesto in numerosi paesi europei. La certificazione secondo il BRC Food Standard è assicurata dall’Associazione Svizzera per Sistemi di Qualità e di Management (SQS). Questa controlla regolarmente la produzione, l’imbottigliamento e la distribuzione dei succhi Biotta.

Ordinanza bio UE, http://europa.eu

L’ordinanza bio CEE 2092/91 regola l’agricoltura ecologica dal 1992. Con queste norme che sono ora legge vincolante in tutti i paesi dell’Unione europea, vengono definite le esigenze minime relative alla produzione ed al controllo di prodotti biologici.

National Organic Program (NOP), www.ams.usda.gov/nop

Per vendere prodotti ecologici negli Stati Uniti, la merce e gli ingredienti di prodotti elaborati devono beneficiare d’una certificazione NOP ed essere contrassegnati con l’etichetta USDA del ministero statunitense dell’agricoltura. Le norme per l’ottenimento di questa certificazione sono vincolate a direttive molto rigorose e questa procedura viene considerata estremamente complessa. Il controllo e la certificazione vengono assicurati da bio-inspecta.

Certificazione Halal, www.halalcontrol.info

I prodotti ed i sistemi di produzione vengono controllati e certificati in modo indipendente secondo le regole alimentari islamiche (regole halal). HALAL CONTROL è un’istituzione di controllo e di certificazione indipendente ed accreditata per il controllo d’alimenti halal.

Japanese Agricolture Standard (JAS), www.maff.go.jp

JAS è il programma ecologico del ministero giapponese dell’agricoltura (MAFF) e contrassegna in Giappone prodotti provenienti dall’agricoltura biologica. Concretamente, ciò significa che l’uso di sostanze vietate viene proibito a qualsiasi livello dello sviluppo della pianta.

Produzione

"Freschezza totale - dai campi alla bottiglia." È questa la massima in base alla quale vengono prodotti, con l’ausilio di tecnologie d’avanguardia, i pregiati succhi di qualità. Per non incidere negativamente sull’impatto ambientale, la verdura viene coltivata e lavorata per la maggior parte a Tägerwilen e dintorni.

Coltivazione e raccolto di verdure e frutta

La qualità della verdura e della frutta è decisiva per la qualità e la bontà intrinseca dei succhi. Solo da materie prime impeccabili si possono ricavare succhi ineccepibili.

La produzione dei succhi

L’obiettivo è la produzione di succhi di elevata qualità, genuini e saporiti, come quelli spremuti in casa. I metodi di produzione hanno un influsso diretto sulla qualità dei succhi. Fondamentalmente, riducendo le fasi di lavorazione si aumenta lo standard qualitativo. Per tale motivo il processo di lavorazione viene costantemente sviluppato, con la conseguente adozione degli impianti più moderni. Dopo un intenso lavaggio e minuziosi controlli, la verdura viene macinata. Quindi si ricava il succo con l’impiego di presse ad alta performance. Naturalmente i residui non utilizzabili per i succhi vengono recuperati e destinati al foraggiamento biologico.

Imbottigliamento

Dopo la pressatura, il succo viene convogliato nella cantina di raccolta, dove viene analizzato, controllato e miscelato in base alla composizione dei prodotti. Solo dopo un ultimo, rigoroso controllo della qualità si procede all’imbottigliamento e alla tappatura a vite nelle tipiche bottiglie Biotta, note in tutto il mondo. Seguono l’etichettatura, l’incartonamento, la

pallettizzazione e quindi il trasporto a magazzino.

Magazzinaggio e spedizione

In base al principio "freschezza totale - dai campi alla bottiglia" ”, i succhi di verdura vengono imbottigliati in autunno e richiedono un’enorme capacità di magazzino.

I succhi Biotta vengono esportati in più di 40 paesi . Pertanto potete gustare l’autentica qualità Biotta non soltanto in Svizzera, bensì in molte altre parti del mondo, come per esempio in Australia, in Taiwan, negli USA ecc.

La qualità dei succhi di frutta e di verdura

C’è succo e succo

La qualità della frutta e della verdura è determinante per la qualità e per il valore intrinseco dei succhi. Non è possibile ottenere dei succhi pregiati da materie prime scadenti.

Processo di produzione e di conservabilità

Il processo di produzione ha un influsso diretto sulla qualità dei succhi. Fondamentalmente, un numero limitato di fasi di produzione e temperature di lavorazione possibilmente basse consentono il potenziamento dello standard qualitativo.

Qui di seguito sono menzionati i più importanti processi di produzione e di conservabilità.

Succo di frutta 100% (ODA 231.1 frutta, ODA 257.1 verdura)

Succo ricavato da frutta e/o verdura sana e matura che preserva le tipiche caratteristiche organolettiche e sensoriali del prodotto dal quale deriva.

Freschezza totale – dai campi alla bottiglia

Dopo la pressatura, la maggior parte dei succhi di verdura viene immagazzinata in cisterne per poi essere imbottigliati all’occorrenza. I succhi devono essere quindi riscaldati più volte con conseguenti perdite di qualità. Il metodo più accurato per preservare la qualità consiste nell’imbottigliamento diretto dopo la spremitura.

Succo ricavato da concentrati (ODA 231.2 frutta, ODA 257.2 verdura)

Succo ottenuto mediante diluizione con acqua potabile dei relativi concentrati di frutta o di verdura.

Additivi sintetici

Molti succhi contengono l’aggiunta di additivi sintetici (p.e. conservanti, vitamine ecc.). In un prodotto naturale non c’è spazio per questo tipo di sostanze. Nei succhi biologici l’aggiunta di additivi è severamente proibita.

Temperature di lavorazione

Anche le temperature di lavorazione hanno un grande influsso sulla qualità dei succhi.

Pastorizzazione (ODA 13.b)

Le derrate alimentari sono considerate pastorizzate se sono state riscaldate ad almeno 63° C e mantenute a tale temperatura o a temperature più elevate fino a che siano stati eliminati tutti i germi patogeni vegetativi.

Sterilizzazione (ODA 13.e)

Le derrate alimentari sono considerate sterilizzate se sono state sottoposte a un procedimento che eviti alterazioni microbiologiche o enzimatiche in condizioni normali di deposito. Nel procedimento termico le temperature variano, a seconda del prodotto, fra i 120° e i 135” C.

Riscaldamento UHT (ODA 13.d)

Sono considerate derrate alimentari UHT (Ultra High Temperature)quelle riscaldate per alcuni secondi a temperatura ultra fra i 135 e i155° C.

Produzione
"Freschezza totale - dai campi alla bottiglia." È questa la massima in base alla quale vengono prodotti, con l’ausilio di tecnologie d’avanguardia, i pregiati succhi di qualità. Per non incidere negativamente sull’impatto ambientale, la verdura viene coltivata e lavorata per la maggior parte a Tägerwilen e dintorni.
Coltivazione e raccolto di verdure e frutta
La qualità della verdura e della frutta è decisiva per la qualità e la bontà intrinseca dei succhi. Solo da materie prime impeccabili si possono ricavare succhi ineccepibili.
La produzione dei succhi
L’obiettivo è la produzione di succhi di elevata qualità, genuini e saporiti, come quelli spremuti in casa. I metodi di produzione hanno un influsso diretto sulla qualità dei succhi. Fondamentalmente, riducendo le fasi di lavorazione si aumenta lo standard qualitativo. Per tale motivo il processo di lavorazione viene costantemente sviluppato, con la conseguente adozione degli impianti più moderni. Dopo un intenso lavaggio e minuziosi controlli, la verdura viene macinata.

Ampia disponibilità di prodotti sul sito dell’erboristeria arcobaleno: http://www.erboristeriarcobaleno.com

Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più Chiudi