Tutti i colori del benessere
Sei in: Altro

Rimedi per eliminare e prevenire la cellulite

Molti pensano che la cellulite possa essere debellata con diete drastiche e tanta attivita' fisica o con le tipiche cure miracolose, ma non e' così facile in quanto la cellulite e' un malfunzionamento del microcircolo.

Il primo passo e' una corretta prevenzione della cellulite , spesso pero', nonostante gli accorgimenti presi, la cellulite e' sempre presente in maniera piu' o meno accentuata. Al giorno d'oggi sono molti i possibili rimedi per contrastarla o addirittura ELIMINARLA!

I rimedi sono molteplici, spesso alcuni sono mirati a specifici casi: cosmetici, automassaggio, fanghi e bendaggi, idromassaggio, cerotti anti cellulite, cellulite reduction, elettrostimolatori, impacchi, agopuntura, omeopatia, cellulite massage treatment, linfodrenaggio, pressoterapia, endermologia, massaggio mass mar, mesoterapia, microterapia, ultrasuoni, elettroliposi, ossigenoozonoterapia, ionoforesi, crioelettroforesi, lipoaspirazione, liposcultura, liposuzione, laserlipolisi, dieta, movimento e sport.

I prodotti in commercio sono davvero tanti e le case di cosmetici e farmaceutiche hanno una soluzione per ogni tipo di cellulite. Ma le creme anticellulite funzionano? Gli spray, i gel, i cerotti, i fanghi ? Si! Fortunatamente funzionano! Ovviamente come tutto cio' che e' in vendita e tra la miriade di prodotti ci sono prodotti anticellulite piu' efficaci e meno efficaci, quello che da risultati migliori ed in minor tempo. Sia che si scelga un prodotto che abbia azione drenante o azione riducente e' fondamentale essere costante ed applicare ilmedicamento come descritto dalle istruzioni.

I fanghi

I Fanghi erano una prerogativa dei centri estetici ma oggi sono in vendita diversi prodotti ad uso casalingo. La grande diffusione di questo tipo di trattamento anticellulite e' dovuto alla grande comodita', infatti dopo l'applicazione generalmente e' ncessario lasciar agire i fanghi per un periodo di circa 20-30 minuti durante i quali si puo' tranquillamente continuare a fare cio' che si stava facendo. Nella quasi totalita' dei casi i fanghi sono a base di alghe, acqua marina e principi termali e dopo il periodo di attesa vengono lavati via con acqua tiepida. Un piccolo trucco ormai molto conosciuto e' quello di avvolgere la parte interessata con la pellicola trasparente con il vantaggio di favorire l'assorbimento e ridurre la possibilita' di sporcare.

Fitoterapia

La fitoterapia si basa sul principio che alcune erbe contengono principi attivi in grado di riattivare la circolazione, favorire la diuresi, aumentare il catabolismo dei grassi, stimolare il fegato e i reni, organi essenziali per lo smaltimento delle tossine. Dalle piante si estraggono semi, radici, foglie, gemme, disponibili poi in erboristeria sottoforma di estratti secchi o di tintura madre. Questo trattamento e' più indicato per la cellulite di recente insorgenza. Hanno proprietà diuretiche e drenanti il tarassaco, la gramigna, la bardana, la rosa canina, la regina dei prati e la betulla. Rusco, ippocastano, biancospino, amamelide e mirtillo nero invece sono indicati nel riattivare il microcircolo. Infine la quercia marina, la centella e il ginko biloba stimolano i processi metabolici e migliorano la resistenza del tessuto connettivo (tessuto che forma la parete dei vasi).

Aromaterapia

L'aromaterapia si basa sull'utilizzo di oli essenziali, estratti da erbe, piante e fiori, in grado di passare la barriera cutanea e raggiungere la circolazione sanguigna e linfatica. Per favorire il drenaggio dei liquidi e riattivare il microcircolo sono indicati le essenze di rosmarino e limone; per casi di forte stasi venosa e' preferibile invece utilizzare la cannella. Se la cellulite e' agli stadi iniziali e' sufficiente sciogliere alcune gocce nella vasca da bagno e immergersi per un tempo di circa 30 minuti: l'azione e' leggera ma efficace. Se invece i cuscinetti sono piu' ostinati e' preferibile un massaggio locale con gli oli essenziali disciolti nella crema anti-cellulite.

Omeopatia

Omeopatia: parte dal principio che il simile cura il simile e dall'utilizzo di sostanze naturali che riassestano l'equilibrio energetico dell'organismo. I rimedi omeopatici sono sotto forma di gocce o granuli, da assumere piu' volte al giorno, anche per periodi lunghi. Per la cellulite sono utili il Thuya, per i cuscinetti localizzati al bacino e alla pancia, e il Natrum Sulphuricum, per i cuscinetti diffusi o localizzati alle cosce. L'assunzione dei rimedi omeopatici va fatta lontano dai pasti per non ostacolarne l'assorbimento. Si possono acquistare in farmacia, senza prescrizione medica, ma e' sempre bene rivolgersi all'omeopata.

Talassoterapia

La Talassoterapia sfrutta le proprietà benefiche degli elementi presenti nell'ambiente marino, cioè l'acqua salata, ricca di micronutrienti e minerali (che assorbono i liquidi), la sabbia, con argilla e oligoelementi, e le alghe, caratterizzate da proprietà depurative. Viene praticata in centri estetici e idroterapici dislocati in località balneari. Ogni centro offre trattamenti specifici basati su bagni, massaggi e impacchi. I trattamenti in acqua consistono in immersione completa in acqua di mare, in vasche riscaldate a una temperatura di circa 37°, pari a quella corporea. I sali disciolti nell'acqua, presenti in alte concentrazioni, attraggono per osmosi i liquidi carichi di tossine presenti nei tessuti, riducendo di conseguenza il gonfiore e levigando la cute. Il leggero movimento dell'acqua inoltre riattiva la circolazione e ha un effetto rassodante sulla pelle. All'acqua possono essere anche aggiunte le alghe, soprattutto le Laminarie, le più indicate contro la cellulite, perché ricche di iodio che stimola il metabolismo. Dopo il bagno segue un massaggio manuale conclusivo. Gli impacchi e massaggi rappresentano un altro trattamento della Talassoterapia. La seduta inizia con l'applicazione di uno scrub, di un'emulsione di microgranuli leggermente abrasivi che, grazie allo sfregamento, rimuovono lo strato superficiale di cellule morte. A pori aperti la pelle e' in grado di assorbire meglio i principi attivi presenti nelle alghe, che vengono raccolte in sacchetti porosi e poi appoggiati sulle zone da trattare, oppure sottoforma di fanghi. Le aree trattate vengono avvolte in garze in modo da creare un effetto sauna che facilita la penetrazione dei principi attivi. Dopo circa 35-40 minuti si rimuove tutto e si passa al massaggio, effettuato con oli essenziali a base di estratti marini dall'effetto drenante o lipolitico.

Rimedi alimentari

Alla base di qualsiasi trattamento anticellulite deve esserci una corretta dieta. Qualsiasi rimedio, per quanto efficace, se non associato ad un corretto regime alimentare, è destinato a dare risultati di breve durata. Questo non significa necessariamente mettersi a dieta, ma e' sufficiente eliminare da tavola cibi grassi e iper-conditi, che facilitano la ritenzione idrica. Avere la cellulite, infatti, non equivale ad essere sovrappeso. La dieta deve vertere soprattutto su alimenti che favoriscono l’ eliminazione dei liquidi in eccesso, rafforzano i capillari e migliorano la circolazione del sangue. È inoltre indispensabile eliminare gli alimenti che causano la ritenzione idrica, portano alla formazione della cellulite e delle adiposità e che, quindi, costituiscono la base per gli inizi della cellulite o per rendere più seria una situazione preesistente. Una dieta ricca di sapori ma povera di sodio, non oltre 1, 5 g al giorno (come raccomandato dall’ Autorità europea per la sicurezza alimentare EFSA) rappresenta senza dubbio uno delle migliori soluzioni per il problema della cellulite. Prevede un basso consumo di cloruro di sodio (comune sale da cucina) e di cibi contenenti alte quantità di sodio (insaccati, cibi in scatola, conserve, salse, piatti pronti o surgelati, ecc..). Ecco di seguito alcuni consigli per mangiare sano senza rinunciare al gusto.

4 regole per disintossicarsi :

1. scegliere cibi leggeri

Dato che la cellulite e' il risultato di accumulo di scorie nei tessuti, eliminare le tossine e' indispensabile. Quindi bisogna prediligere i cibi leggeri, come pesce, carne bianca, formaggi magri, cereali, ortaggi e legumi, tutti cibi che non costringono l'apparato digerente ad un lavoro eccessivo perché più facili da digerire e addirittura disintossicanti.

2. ridurre il sale

Il sodio trattiene i liquidi, che occupando gli interstizi tra le cellule, ostacolano la circolazione. È meglio quindi evitare cibi ricchi di sale, come quelli conservati e stagionati, i formaggi stagionati, gli insaccati.

3. mangiare frutta e verdura

Frutta e verdura sono ricche di fibre, liquidi e potassio (minerale che contrasta l'azione del sodio), quindi stimolano la diuresi e disintossicano. Inoltre questi alimenti contengono vitamine e altri principi attivi, come gli antociani dei mirtilli, che rinforzano la parete dei capillari e rendono la circolazione più efficiente. Se frutta e verdura gonfiano si possono consumare sotto forma di succhi e frullati. Evitare però i frutti più dolci, tipo uva, fichi e banane.

4. bere molto

In questo modo si stimola l'attività' dei reni ed e' favorita la diuresi. Bisognerebbe assumere almeno due litri di acqua al giorno, che però possono essere sostituiti anche con te' o tisane, rigorosamente non zuccherati.

I Fanghi d'Alga GUAM® rappresentano il più valido aiuto per sconfiggere la cellulite, inestetismo cutaneo caratterizzato da "buccia d'arancia" ed adiposità della pelIe. Le Alghe GUAM sono l´ingrediente principale dei Fanghi d´Alga GUAM. Arricchiscono la pelle di un vero concentrato di mare, ricchissimo di principi attivi.
L´applicazione secondo i tempi consigliati garantisce risultati immediati già dalle prime applicazioni.
I Fanghi d´Alga GUAM sono un modo intelligente di dedicare tempo al benessere ed alla bellezza del corpo
. Efficaci, sicuri e del tutto naturali, loro proprietà portano a risultati immediati già alle prime applicazioni.

Per chi ha seri problemi di cellulite, si possono raggiungere sin dalle prime applicazioni diminuzioni del girocoscia di 2-3 cm. Grazie alla loro composizione esclusiva, stimolano e tonificano la pelle, rassodandola; le donano un'incomparabile morbidezza e mantengono l'elasticità della cute.

Vieni a trovarci sul sito www.erboristeriarcobaleno.com

Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più Chiudi