Tutti i colori del benessere
Sei in: Altro

Il nutriente prodigioso

IL NUTRIENTE PRODIGIOSO

Ogni giorno della nostra vita sembra essere parte di una ricerca infinita di risposte alle domande riguardo la nostra salute e il nostro benessere. Spesso abbiamo parecchi quesiti, ma solo poche risposte. Quando la domanda riguarda la nostra salute, ci rivolgiamo a degli esperti per colmare la nostra ignoranza. A volte ci danno le risposte giuste, spesso invece non ne hanno.

Questo TESTO è stato scritto per fare in modo che tu possa diventare esperto in questo particolare settore (ce ne sono molto pochi nel mondo). Ti chiederai: un esperto di che cosa? Io ti sto incoraggiando a diventare un esperto del magnesio, nutriente prodigioso. Molte persone stanno soffrendo per disturbi causati dalla carenza di questo particolare nutriente. Essi non sanno che cosa stia causando il loro problema o come risolverlo.

SINTOMI DA CARENZA

Innanzitutto, ti sembra familiare l’elenco di questi sintomi? Quanti ne conosci tra questi? Segna quelli di cui hai avuto esperienza: Insonnia, sonno inquieto, affaticamento generale al risveglio, mal di schiena, male al collo, dolore alle giunture, mal di testa, pressione alta, debolezza, problemi cardiaci, osteoporosi, sindrome premestruale, affaticamento, stress crescente, ansietà, nervosismo, stanchezza cronica, confusione, stipsi, crampi alle gambe, colpo apoplettico, singhiozzo, stress, calcoli renali, diabete, asma, fibromialgia, invecchiamento precoce, perdita di memoria, ipersensibilità ai suoni e ai rumori improvvisi, affaticamento da lavoro fisico, affaticamento da esercizio fisico, irrequietezza, artrite, iperattività, indurimento delle arterie, problemi legati alla gravidanza, distorsioni continue, angina pectoris (dolori acuti al petto e sensazione di soffocamento).

Le condizioni più importanti verranno ampliamente descritte nelle pagine seguenti.

QUALI PRODIGI?

Tutti questi sono segnali (sintomi avversi dell’organismo) che possono denotare una carenza di magnesio. Più sintomi riconoscete in voi o qualcun’altro, maggiore può essere la carenza. Questi segnali potranno tendere a scomparire gradualmente man mano che il corpo assimilerà il magnesio e risolverà la carenza. Il magnesio, da solo, farà miracoli per voi. Quando dico miracoli, intendo dire risultati. Per me risultato significa ciò che posso prevedere che avvenga e quello che mi aspetto che succeda. Fino a ora ho menzionato solo un miracolo, o meglio scusate, un risultato. Voi potreste chiedervi: ci sono altri miracoli? Bene, che cosa ne dite di quest’altro? Il vostro cuore smette di battere. Avete capito? Smette di battere. Con abbastanza magnesio (nella giusta formulazione) nell’organismo il vostro cuore ricomincerà a battere entropochi secondi. È abbastanza soddisfacente come miracolo? No? Che cosa ne dite allora di questo? Siete nervosi. Avete crampi ai muscoli, sobbalzate a suoni improvvisi, soffrite di insonnia (non potete dormire). Avete questi problemi da dieci anni e niente vi ha dato sollievo. In tutto questo tempo nessuno è stato capace di aiutarvi. Poi, finalmente, dopo dieci lunghi anni leggete questo opuscolo e provate ad assumere del magnesio (sempre nella giusta formulazione) e tutti questi problemi fisici misteriosamente scompaiono. Direste che è stato un miracolo? Ora, che dire di questo? Il vostro cuore comincia a correre. Sta battendo davvero velocemente. Nessuno vi può dire che cosa sta causando l’accelerazione e nessuno può dire come fermare tale accelerazione. Finalmente, leggendo questo opuscolo, ricevete la corretta informazione: se assumi il magnesio il tuo cuore tornerà a battere regolarmente.

Può essere considerato un miracolo? Bene, la maggior parte delle persone considera questi risultati come sbalorditivi e miracolosi.

MAGNESIO: QUANTO È IMPORTANTE?

Il magnesio è il minerale più importante di cui necessita il vostro organismo. Per funzionare in modo corretto ed efficiente ha bisogno di molti nutrienti. Ma se esiste una carenza di magnesio, ci sono oltre 300 reazioni biochimiche che o non accadranno oppure accadranno ma in modo inefficiente. È come quando una macchina funziona con le batterie, che si stanno esaurendo. Il magnesio è anche necessario per una corretta assimilazione di calcio e potassio, oltre che per il corretto ed efficiente funzionamento degli enzimi (chiamiamo enzima una sostanza di natura proteica capace di favorire, agendo da catalizzatore, determinate reazioni chimiche nell’organismo - dal greco en, “dentro” e zyme, “fermento” - diz. Garzanti 2003). Come potete immaginare, senza il magnesio l’organismo funzionerà a un livello molto più basso rispetto alle condizioni ottimali. Una carenza di magnesio può essere lieve o molto elevata. Il vostro organismo vi segnalerà di essere nei guai: SOS... AIUTO! I segnali dell’organismo si traducono in sintomi. Basta una lieve carenza e noterete una leggera depressione accompagnata da mancanza di benessere. L’organismo vi sta dicendo: “Aiuto, sono nei guai”. Comincerete quindi ad accusare mal di testa, dolori alla parte bassa della schiena, rigidità e tensione muscolare, in modo particolare alla schiena stessa. L’organismo vi sta dicendo ora: “Sono in guai peggiori, aiutami veramente adesso!” Ma voi ignorate questi messaggi. Non avete imparato a comprenderli e a decifrarli. Cercate una consulenza professionale e... bene, voi sapete già cosa consigliano.

Il tempo passa e ora cominciate ad avere crampi muscolari, depositi di calcio, muscolatura contratta e tic, pressione alta. Voi li ignorate e non fate nulla a riguardo.

... senza il magnesio l’organismo

funzionerà a un livello

molto più basso rispetto

alle condizioni ottimali...

Cominciate a diventare nervosi; sobbalzate a rumori improvvisi. Non vi siete mai sentiti così prima d’ora. Vi dicono che state invecchiando e che queste condizioni sono prevedibili. Ora avete problemi a dormire e vi svegliate continuamente stanchi. Il vostro corpo è scosso da spasmi (involontari e anormali contrazioni muscolari) e strappi. L’organismo vi sta gridando: ”Idiota, ho bisogno di aiuto, adesso! Prendi un po’ di magnesio mattina e sera”. Voi ignorate questi avvertimenti. In seguito succederà che il cuore inizi a battere velocemente. Andrà inaritmia. Non sapete che cosa fare e nessun altro lo sa. Per cui imparate da me: il corpo sta reclamando insistentemente magnesio. È in carenza di magnesio. Non può funzionare a meno che questo minerale ritorni a livelli sufficienti. Lo so che questo può sembrare troppo semplice.

SPERIMENTATELO DA SOLI. Dimostrate che mi sbaglio. Ma per il test, utilizzate il prodotto di magnesio giusto, altrimenti non avrete i risultati desiderati. Quanto è importante il magnesio? È così importante che il vostro corpo non funzionerà bene anche con una lieve carenza e, con una grave carenza, si potrebbe arrivare ad avere un attacco cardiaco. Quindi, ditemi, pensate ora che il magnesio sia abbastanza importante da volerne sapere di più e per cominciare a utilizzarlo?

DIVENTA UN ESPERTO

Continua a leggere questo opuscolo e potrai diventare tu stesso l’esperto sul magnesio. Semplicemente procurati il prodotto giusto e impara quello che succede quando c’è una carenza. Basta capire e applicare queste informazioni. Solo poche persone conoscono queste informazioni e sono in grado di metterle in pratica, altrimenti non sanno che prodotto utilizzare per avere dei risultati. Il corpo, per funzionare correttamente, richiede una piccola quantità di magnesio e soltanto una minima carenza ne provoca il malfunzionamento. Ovviamente, più è elevata la carenza, più è evidente il malfunzionamento. Il corpo elimina continuamente il vecchio magnesio e ha costantemente bisogno di assumerne di nuovo per sopperire a qualsiasi carenza.

IL NUTRIENTE CHIAVE

Il magnesio è un nutriente essenziale. È indispensabile per ogni importante processo biochimico, come la digestione, la produzione di energia e il metabolismo di proteine, grassi e carboidrati. Il magnesio è anche necessario per dare forza alle ossa e ai muscoli e per il battito cardiaco, così come per il funzionamento del sistema nervoso. Il magnesio aiuta a mantenere un libero passaggio dei nutrienti dentro e fuori dalle cellule, giocando pertanto un ruolo di fondamentale importanza nel processo vitale. Il magnesio attiva nell’organismo fino al 76% degli enzimi e oltre 300 reazioni biochimiche e bioelettriche dipendono dall’azione del magnesio. Se ciò non avviene in modo efficiente, l’organismo è nei guai e di conseguenza anche voi. Se non avete magnesio a sufficienza, il corpo non lavorerà adeguatamente e voi finirete per provare i sintomi sopra descritti. Prendendo del buon magnesio in forma di bevanda, questi sintomi scompariranno gradualmente e misteriosamente. Questo accadrà anche se assumerete una piccola quantità di magnesio.

LA CARENZA È DIFFUSA

Dall’80 al 90% della popolazione americana ha una carenza di magnesio. Questo spiega la vasta prevalenza di sintomi determinati dalla sua mancanza. La carenza stessa è così dilagante che anche assumendo regolarmente vari tipi di integratori di magnesio si rimane comunque nella stessa situazione Come mai accade questo?

La ragione è duplice:

1) lo stress determinato dal moderno stile di vita consuma le riserve di magnesio molto più rapidamente di quanto si possa credere;

2) la maggior parte della gente consuma magnesio nella forma sbagliata o lo assume nelle proporzioni sbagliate in relazione al calcio.

ATTIVA ALTRI MINERALI

Tutti i macro minerali dipendono dalla presenza di magnesio per poter essere in grado di agire nell’organismo. I macro minerali sono: magnesio, calcio, potassio e sodio. Di questi il magnesio è di gran lunga il più importante. Il magnesio permette di attivare un enzima situato nelle membrane cellulari. Questo enzima controlla il rapporto tra sodio e potassio, portando il sodio nel liquido esterno alle cellule e il potassio all’interno delle stesse. Ciò diviene essenziale per il normale equilibrio dei liquidi, per l’attività nervosa della cellula e per la produzione dell’energia cellulare. Senza la presenza di una quantità sufficiente di magnesio a livello cellulare, il potassio sarà eliminato rapidamente dal corpo causando affaticamento, collasso da calore e debolezza.

MAGNESIO CONTRO CALCIO

Il calcio, un importante minerale, ha bisogno della presenza del magnesio per essere assimilato dall’organismo. Il calcio, comunque, non dovrebbe essere preso da solo, perché andrà a prelevare magnesio da altre parti del corpo per poter essere assimilato. Ciò può determinare una carenza di magnesio più forte e la persona si sentirà peggio. Questo succede a gran parte delle persone che consumano latte. Il latte ha un rapporto di calcio e magnesio 8 a 1 e quindi provoca una carenza di magnesio. Il magnesio regola l’entrata e l’utilizzo del calcio nelle cellule. Senza il magnesio, il calcio rimane inutilizzato nell’organismo.

Questo causerà nelle giunture la presenza di depositi di calcio (che

spesso chiamiamo artrite), calcoli biliari, calcoli renali e in casi estremi la calcificazione di altri organi e parti del corpo. Da ciò si comprende l’importanza di una corretta integrazione con il magnesio.

SINTOMI DA ECCESSO DI CALCIO

Il magnesio e il calcio devono coesistere nelle corrette proporzioni, altrimenti il calcio diventa un inquinante nel corpo causando malattie cardiache, artriti, indurimento delle arterie e la calcificazione degli organi e dei tessuti come sopra descritto, che potrebbe far degenerare completamente questi organi e tessuti. Da questo potete dedurre che è controproducente assumere il calcio senza il magnesio. La regola è: non assumere mai il calcio senza il magnesio. Per essere assimilato, il calcio necessita del magnesio. Il magnesio, al contrario, non ha bisogno del calcio per poter funzionare. Infatti, in parecchi casi, il magnesio assunto da solo, senza calcio, vi aiuterà a sentirvi più giovani, più energici, più forti, dandovi parecchi altri benefici che rappresentano il risultato di tutto il lavoro che il magnesio svolge.

CHE COSA FA ESAURIRE IL MAGNESIO?

Diamo uno sguardo per capire che cosa fa esaurire il magnesio nell’organismo. Qualsiasi tipo di stress, mentale o fisico, esaurirà le riserve di magnesio. “Ah! Quindi se sto già assumendo magnesio quotidianamente non dovrei preoccuparmi, giusto?”. Ebbene, può essere difficile da credere, ma la carenza di magnesio è DIFFUSA anche fra le persone che assumono integratori di magnesio regolarmente. Perché? L’eccesso di calcio in sé causa la carenza di magnesio! E ancora, il rapporto fra questi due minerali è cruciale. Una formulazione impropria di magnesio o quantità insufficienti spesso possono causare la differenza tra un organismo stressato e uno completamente rilassato. La carenza di magnesio non si elimina soltanto assumendo magnesio. Dovete anche evitare i fattori cheì potrebbero esaurirlo, altrimenti non terrete mai sotto controllo la suaì carenza a livello organico. Qui di seguito troviamo i FATTORI di esaurimento del magnesio. Ciascun fattore esaurirà la scorta di magnesio nel vostro corpo il quale ne richiederà una maggiore assunzione. Più sono presenti questi fattori nella vostravita, più il vostro organismo necessiterà di assumere magnesio. Imparateli ì bene ed evitateli il più possibile.

Stress mentale o fisico, caffeina, dieta ricca di proteine, assunzione eccessivaì di calcio (molto comune), dieta ricca di sodio, zuccheri raffinati, ì farmaci di tutti i tipi, alcol, tabacco, diuretici (di sintesi), forte traspirazione, ì sudore, diarrea, zucchero e farina bianchi, diabete (causa la perdita diì magnesio), soda (specialmente il tipo cola), intervento chirurgico, doloreì cronico, dieta ricca di carboidrati, colesterolo e trigliceridi alti.ì Se ne deduce cheì troppo calcio può determinare, e ne è la causa maggiore, carenza di magnesio nell’organismo. In altre parole l’eccesso di calcio può diventare un reale problema, mentre l’eccesso di magnesio, al contrario, non rappresenta un problema. Notevoli quantità di calcio associate a esigue dosi di magnesio causeranno osteoporosi e fragilità ossea.

La prova?

Quello che segue è un esempio eclatante: qual è il paese con il più alto consumo di latte? Risposta esatta, è l’America. Ora un’altra domanda: qual è il paese con il più alto consumo di integratori di calcio? Giusto. La risposta è ancora l’America. Così, ovviamente, si potrebbe pensare che l’America presenti la più bassa percentuale di casi di osteoporosi (perdita di calcio) nel confronto con tutti gli altri paesi, giusto? Che ci crediate o no, la verità è esattamente l’opposto! L’America ha il tasso più alto! Perché? Assumere più calcio non ferma la carenza di calcio, come dimostrano le statistiche. Occorrerà assumere più magnesio per trattare la carenza di calcio, così come la carenza di magnesio stessa.

STITICHEZZA

Il magnesio è molto valido in presenza di stipsi. Consistenti quantità di magnesio sono sempre state determinanti per dare sollievo. Infatti la Bevanda di magnesio non darà risultati in questo senso se assunta in piccole quantità. La stitichezza, certamente, al di là del trattamento di emergenza, va eventualmente osservata nelle sue cause e trattata di conseguenza. Il magnesioì è l’unica soluzione veloce che non fallisce quando c’è necessità di un rimedio immediato.

DEPRESSIONE E FUNZIONE DELLE SURRENALI

Il cortisolo è uno degli ormoni principali prodotti dalle ghiandole surrenali. Il cortisolo ha un ruolo fondamentale nella regolazione dei livelli di zucchero nel sangue. Le condizioni di stress causano la iperproduzione di cortisoloì da parte delle surrenali e, quando a queste ultime viene richiesta unaì produzione continua di cortisolo, loro stesse raggiungono una condizioneì di stress. Con le surrenali così sovraffaticate, la capacità dell’organismoì di trattenere il magnesio si esaurisce, provocando una grossa perdita delì magnesio attraverso le urine. Per questa ragione, le persone con le ghiandole surrenali affaticate avranno bisogno di assumere magnesio spesso per poter mantenere un buon equilibrio interno. Il magnesio è necessario alle surrenali in quanto fondamentale nella produzione di ormoni. Le surrenali sotto stress spesso causano disturbi dell’umore, di conseguenza qualsiasi cosa sostenga il funzionamento del surrene aiuterà questa condizione. Se ne deduce che il magnesio può ed è stato provato avere effetti sul tono dell’umore. Senza la quantità di magnesio sufficiente, le surrenali non possono essere in equilibrio e la perdita di questo equilibrio può determinare il diabete, ipereccitabilità, nervosismo, confusione mentale e difficoltà ad affrontare i semplici problemi di tutti i giorni. Nelle persone depresse e con tendenze al suicidio spesso vengono riscontrati scarsi livelli di magnesio.

... i diabetici perdono con le urine

grossi quantitativi di magnesio...

DIABETE

L’insulina è l’ormone che aiuta la regolazione del metabolismo del glucosio (zucchero). È stato scoperto che il magnesio migliora la risposta metabolica dello zucchero e l’azione dell’insulina nel regolare i livelli di zucchero nel sangue. La carenza di magnesio sembra essere molto diffusa fra i diabetici e quindi diventa necessariamente molto importante la sua integrazione. Una delle ragioni di questa carenza è dovuta al fatto che i diabetici perdono con le urine grossi quantitativi di magnesio. Sono stati eseguiti degli studi che hanno dimostrato che le persone con livelli di magnesio elevati sono maggiormente in grado di metabolizzare il glucosio. La carenza di magnesio può aggravare il diabete e può far scaturire una serie di altri sintomi fastidiosi per l’organismo.

STANCHEZZA

Quando diciamo “energia”, di solito intendiamo “l’energia totale prodotta dall’organismo”. Ogni cellula è impegnata nel proprio processo produttivo di energia, il totale dell’energia prodotta da tutte le cellule rappresenta l’energia globale del nostro corpo. Il magnesio ha un ruolo fondamentale nel processo energetico che si sviluppa all’interno di ogni singola cellula. Quando non abbiamo a disposizione sufficiente quantità di magnesio, la produzione di energia è inibita e le conseguenze che ne derivano sono stanchezza e debolezza. Il magnesio è vitale per mantenere adeguati i livelli di energia. È inoltre di aiuto per la riserva di energia utilizzata dalle cellule. Senza, vi sentirete stanchi. Ecco dunque una delle cause della stanchezza e della stanchezza cronica. Questi sintomi spesso scompaiono assumendo il magnesio. Il magnesio (nella giusta formulazione e nel giusto quantitativo) può essere di vitale aiuto nei casi di stanchezza cronica, poiché la sua presenza nell’organismo renderà possibile l’adeguato sviluppo di alcuni processi fondamentali che, in seguito, permetteranno all’organismo di rimediare ad altri squilibri nutrizionali. Uno di questi processi fondamentali è la regolazione del potassio. Quando il magnesio scarseggia, il potassio viene rapidamente perso dal corpo, causando stanchezza, collasso da calore e debolezza. Senza un’adeguata disponibilità di magnesio, le cellule non saranno in grado di respirare adeguatamente e di mantenere il loro ciclo vitale. Inoltre, considerando il ruolo che hanno le ghiandole surrenali nel mantenere in equilibrio i livelli energetici, insieme con l’importanza che il magnesio ha di supportarle, possiamo subito constatare gli effetti di regolazione sui vari livelli energetici. È utile quindi assicurarsi sempre una dose sufficiente di magnesio quando si tenta di porre rimedio alla carenza di energia.

FIBROMIALGIA

La fibromialgia è molto più frequente fra le donne, è caratterizzata da stanchezza e da dolore dei muscoli di tutto il corpo e spesso è associata a carenza di magnesio. È solitamente accompagnata da disturbi del sonno, mal di testa e altri sintomi. Il magnesio associato all’acido malico può essere particolarmente utile in questa situazione.

ATTACCHI CARDIACI

La carenza di magnesio sembra essere la causa di 215.000 infarti fatali ogni anno negli Stati Uniti e di altrettanti 20.000.000 di infarti fatali in tutto il mondo. Il cuore è un muscolo che segue le stesse regole di ogni altro muscolo, con la differenza che i risultati del suo malfunzionamento sono spesso molto più drammatici. Il calcio e il magnesio controllano il battito cardiaco. Il calcio fa tendere il muscolo cardiaco e il magnesio lo rilassa. Il movimento che effettua il cuore è l’alternarsi dell’azione di tensione e di rilassamento. Con un corretto equilibrio di calcio e magnesio, il cuore batte in modo regolare. Con una carenza di magnesio, il battito del cuore diviene irregolare. Batte troppo velocemente o troppo lentamente. Questo è un segnale di carenza di magnesio. Trattando la carenza, il battito ritornerà normale. E ora entriamo nella parte più seria del problema. Un muscolo può avere spasmi, si può irrigidire e avere crampi. Il muscolo cardiaco può fare altrettanto. Quando ciò accade, lo spasmo o il crampo causeranno l’arresto dei battiti per un secondo: questo è un leggero attacco cardiaco. In alternativa, l’irrigidimento e la contrazione causeranno la completa interruzione dei battiti e, come conseguenza, la morte. In questo caso si dice che la persona muore per cause naturali: ha avuto un attacco di cuore. Invece, la persona potrebbe aver avuto un esito fatale per la carenza di magnesio Si presentano sempre molti sintomi da carenza di magnesio prima che si verifichi un infarto. In America l’infarto è considerato la causa di morte numero uno, prima del colpo apoplettico e anche del cancro. Può accadere che a causa della mancanza di magnesio, i muscoli del cuore vadano in spasmo o abbiano un crampo e il cuore smetta di battere. Questo accade perché non c’è magnesio sufficiente per rilassare il cuore e renderlo pronto per la successiva contrazione.

IPERTENSIONE

Chi ha la pressione alta può avere bisogno di magnesio. Il magnesio agisce come naturale regolatore del calcio. Metà delle persone che soffrono di pressione alta hanno carenza di magnesio. Questo spiega perché il magnesio ha dimostrato di essere così vitale per il risolversi di questa condizione.

INSONNIA

Questo è uno dei sintomi più diffusi ai giorni nostri. La carenza di magnesio può provocare insonnia (difficoltà ad addormentarsi) o farvi svegliare con crampi e spasmi muscolari o vi può far sentire tesi e a disagio. La Bevanda di magnesio può fare molto in presenza d questi problemi. Ci sono innumerevoli e documentate testimonianze che attestano l’efficacia della Bevanda di magnesio nell’aiutare a risolvere i disturbi del sonno.

ARITMIA

La carenza di magnesio può essere responsabile dell’aritmia. Se il cuore fa più di 100 battiti al minuto (troppo veloce) o meno di 60 battiti al minuto (troppo lento), si dice che il battito è irregolare. Una corretta integrazione di magnesio può risultare utile in queste circostanze.

EMICRANIE

L’emicrania affligge milioni di americani. Specialmente le donne sono soggette a questa condizione. Questi mal di testa spesso si presentano durante il periodo mestruale, ma possono avvenire anche in altri periodi. E qui abbiamo nuovamente il magnesio che può venire in aiuto. La Bevanda di magnesio può portare estremo sollievo in molti casi. Di conseguenza, mantenere adeguati i livelli di magnesio può essere utile a ridurre la frequenza delle emicranie.

DISTURBI E FUNZIONE MUSCOLARE

Anche i muscoli per funzionare hanno bisogno di calcio e di magnesio. Il calcio irrigidisce i muscoli, il magnesio li rilassa. Chiudete il pugno e stringetelo stretto: è il calcio che permette la contrazione del muscolo. Ora aprite e rilassate il pugno: è il magnesio che permette di rilassare il muscolo. Tutte le azioni dei muscoli consistono in contrazione e rilassamento e in tutti i movimenti che intercorrono tra questi due estremi. Perciò, muscoli tesi e irrigiditi ti dicono qualcosa? Giusto, c’è una carenza di magnesio. Non c’è sufficiente magnesio nell’organismo e questo impedirà ai muscoli di rilassarsi. Fornite il magnesio necessario e il muscolo funzionerà al meglio, rimarrà rilassato finché non gli verrà richiesto di funzionare di nuovo. Spasmi muscolari, crampi, strappi, tic, tic agli occhi e singhiozzo sono spesso causati dalla carenza di magnesio. Assumete sufficiente magnesio e questi scompariranno. Non è il calcio che risolve questi disturbi, è il magnesio. L’eccesso di calcio in effetti è la causa di questi problemi.

... Spasmi muscolari, crampi,

strappi, tic, tic agli occhi e

singhiozzo sono spesso causati

dalla carenza di magnesio...

Avete mai conosciuto qualcuno con i muscoli della schiena contratti?

Probabilmente la sua schiena era continuamente dolorante perché i muscoli tesi spingono le ossa fuori dalla loro sede. Trattate la carenza di magnesio, i muscoli si rilasserranno, le ossa ritorneranno nella loro posizione e il dolore scomparirà.

NERVOSISMO E DISTURBI DEL SISTEMA NERVOSO

La presenza di magnesio è essenziale per avere un adeguato funzionamento del sistema nervoso. In assenza di livelli sufficienti di magnesio le cellule nervose non possono dare o ricevere messaggi e diventano eccitabili e altamente reattive. Questo provoca nella persona una reazione di sensibilità estrema e di nervosismo. Le luci appariranno troppo forti, i suoni sembreranno eccessivamente alti, la persona sussulterà sentendo rumori improvvisi come lo sbattere di una porta e generalmente avrà i nervi a fior di pelle. Anche i rumori lievi potranno sembrare forti. Il nervosismo è spesso causato dalla carenza di magnesio. Colmando la carenza di magnesio in parecchi casi il nervosismo scomparirà.

OSTEOPOROSI

L’osteoporosi è una patologia caratterizzata da una grave riduzione della massa ossea. Colpisce maggiormente le donne. Le ossa diventano fragili e si rompono più facilmente di quanto si sviluppino. L’osteoporosi non è causata dall’insufficiente assunzione di calcio ma dalla perdita del calcio che abbiamo nell’organismo. Indiscutibilmente, il magnesio è molto più importante del calcio nella struttura del tessuto osseo. Il magnesio previene la dispersione del calcio e aiuta l’organismo a utilizzarlo. Il calcio sarebbe completamente inutile senza sufficienti livelli di magnesio. Il consumo esagerato di calcio sia come integratore sia nell’alimentazione non ha ridotto la crescente incidenza di osteoporosi in America, nonostante la grossa campagna che invita a consumare calcio. Un recente studio ha rivelato che le persone che bevono latte hanno una maggiore fragilità ossea, contra

http://www.erboristeriarcobaleno.com/vitamine.html
Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più Chiudi