Just Money di Fabrizio Corrias
Sei in: Articoli: 1 Glossario Finanziario:

Glossario Finanziario

CAP : si applica ai mutui a tasso variabile stabilendo un limite massimo predeterminato oltre il quale il tasso d'interesse non potrà mai salire, anche se i tassi di mercato dovessero superarlo.

CONTEGGIO ESTINTIVO : è l'operazione necessaria per conoscere esattamente l'importo della quota capitale di un finanziamento ad una data certa. Se per esempio si intende estinguere un finanziamento prima della sua naturale scadenza, l'importo dovuto all'ente creditore sarà costituito esclusivamente dalla somma delle quote capitale (vedi "piano di ammortamento") presenti nelle rate non ancora pagate.

CRIF : Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria. Banca dati nazionale in cui vengono registrati tutti i finanziamenti erogati in Italia. Consultabile dagli istituti di credito, permette mediante inserimento del codice fiscale, di risalire a tutto lo storico dei finanziamenti ad esso collegati. Anche il privato può, seguendo la procedura indicata sul sito www.crif.com, richiedere in qualsiasi momento il dettaglio della propria posizione.

CTC : Consorzio per la Tutela del Credito. Registra informazioni creditizie di tipo negativo che riguardano solo contratti di finanziamento con i Partecipanti al CTC in cui si sono verificati ritardi nei pagamenti di almeno 120 gg. rispetto alla data di scadenza di pagamento oppure di quattro rate mensili.

EXPERIAN : società di informazioni commerciali e servizi d'analisi che svolge un servizio assimilabile a quello fornito dal CTC

EURIBOR : (acronimo di EURo Inter Bank Offered Rate, tasso interbancario di offerta in euro) è un tasso di riferimento, calcolato giornalmente, che indica il tasso di interesse medio delle transazioni finanziarie in Euro tra le principali banche europee. E' il parametro utilizzato dagli istituti di credito per calcolare il tasso alla clientela applicato ai finanziamenti di tipo "tasso variabile". Non c'è un solo tasso Euribor: vengono infatti definiti tassi per durate di tempo differenti, che variano tra una settimana e un anno. I parametri più utilizzati sono: euribor 1 mese, euribor 3 mesi, euribor 6 mesi, euribor 12 mesi.

EURIRS : (acronimo di Euro Interest Rate Swap, tasso per gli swap su interessi) è il tasso di riferimento, calcolato giornalmente dalla European Banking Federation, che indica il tasso di interesse medio al quale i principali istituti di credito europei stipulano swap a copertura del rischio di interesse.L'Eurirs è spesso usato come tasso base per calcolare interessi fissi, come quello dei mutui: ad esempio, un mutuo a tasso fisso può essere offerto come l'Eurirs per la durata del mutuo più uno spread variabile a seconda dell'istituto bancario tra 0.5% e il 3%.

LTV : acronimo di Loan To Value. Normalmente espresso in percentuale è il rapporto tra la somma finanziata ed il valore commerciale del bene prestato in garanzia. Per esempio un mutuo di € 80.000, 00 per l'acquisto di un immobile del valore di € 100.000, 00 genera un LTV pari all' 80%.

MONTANTE : prodotto tra numero rate e importo rata. Per esempio un finanziamento che prevede la restituzione in 12 rate da € 100, 00 genera un montante di € 1.200, 00 ( 12x€100, 00=€1.200, 00)

MONTE INTERESSI : differenza tra montante e capitale iniziale

MUTUO IPOTECARIO : Il mutuo bancario è la forma più diffusa di mutuo ed è quel prestito erogato da un istituto di credito, solitamente per importi di un certo rilievo, contro la prestazione di una garanzia che in questo caso è rappresentata dall'iscrizione ipotecaria sull'immobile oggetto del mutuo. Il caso tipico è il mutuo richiesto e concesso per agevolare il mutuatario nell'acquisto di un immobile, ma vi sono anche altri tipi di mutuo, distinti per finalizzazione dell'erogazione.

PIANO DI AMMORTAMENTO : rendiconto dettagliato della ripartizione di importo rata, quota interessi, quota capitale e debito residuo di un finanziamento (vedi Scheda "piano di ammortamento")

SPREAD : margine di guadagno dell' istituto di credito. Sommato al parametro Eurirs nei finanziamenti a tasso fisso e al parametro Euribor in quelli a tasso variabile, genera il tasso applicato al debitore (TAN)

TAEG : Tasso Annuo Effettivo Globale. Corrisponde al costo effettivo del danaro tenendo conto dei costi accessori normalmente abbinati ai prodotti di finanziamento (spese istruttoria, assicurazioni etc)

TAN : Tasso Annuo Nominale. Vedi SPREAD

TEG : Tasso Effettivo Globale. Corrisponde al costo effettivo del danaro tenendo conto dei costi accessori normalmente abbinati ai prodotti di finanziamento ad esclusione dei premi assicurativi





Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più Chiudi