Studio nutrizionistico mari della dott.ssa Cecilia Mari

studio nutrizionistico mari della dott.ssa Cecilia Mari

Specializzato in Patologia Clinica, lo Studio Nutrizionistico Mari si occupa di Nutrizione proponendo diete personalizzate in grado di ristabilire uno stato di salute e benessere psicofisico attraverso una perdita di peso graduale, ma duratura nel tempo .

I profili nutrizionali elaborati hanno lo scopo di sostenere la salute a livello nutrizionale, focalizzando l'attenzione sui nutrienti e le loro funzioni.

Ciò che mangiamo non sembra correlato col nostro stato fisico, eppure è determinante per il nostro benessere e per la riduzione del rischio di malattie.

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato l’importanza di scelte alimentari consapevoli al fine di alimentarsi correttamente tutti i giorni e poter prevenire diverse patologie.

Un'alimentazione corretta è quindi fondamentale sia per le persone sane, che correggendo abitudini alimentari sbagliate possono ridurre il rischio di pericolosi eccessi o carenze; che per chi è già affetto da patologie, che sfruttando il potere terapeutico del cibo, ottenuto combinando diversi alimenti secondo principi scientifici noti, riesce a potenziare l’effetto farmacologico di una terapia medica già in corso.

L’aspetto nutrizionale, con l'aiuto giusto, può diventare quella componente ambientale in più in grado di favorire la prevenzione di molte patologie, fra cui :

  • PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI (aterosclerosi, ipertensione arteriosa, flebopatie)
  • PATOLOGIE DERMATOLOGICHE (dermatiti, fragilità di unghie e capelli, cellulite, invecchiamento della pelle)
  • PATOLOGIE IMMUNO-EMATOLOGICHE (anemie, allergie, iperomocisteinemia, ...)
  • PATOLOGIE ENDOCRINE (sindrome plurimetabolica, diabete, tireopatie, ...).
  • PATOLOGIE GASTROENTEROLOGICHE (coliti, reflusso gastroesofageo, diverticolosi, epatopatie, ...)
  • PATOLOGIE ONCOLOGICHE (in particolare nella prevenzione delle neoplasie intestinali, ...)
  • PATOLOGIE GENITO-URINARIE (dismenorrea, infezioni urogenitali recidivanti, calcolosi renale, ...)
  • MUSCOLO-SCHELETRICHE (reumatismi, osteoporosi, crampi, mialgie, sindrome stanchezza cronica, ...)
  • PATOLOGIE NEUROLOGICHE (cefalea, insonnia, ...)
  • PATOLOGIE RES PIRATORIE (apnee notturne, ...)

La consulenza nutrizionistica

Negli ultimi anni il concetto di cibo ha subito una grande evoluzione, perdendo il significato di semplice fonte di sostentamento, ed assumendo l'identità di elemento capace di intervenire direttamente sulla salute di ogni individuo.

Lo STUDIO NUTRIZIONISTICO MARI si basa sui progressi scientifici a favore di un ruolo cruciale della dieta sullo stato di salute offrendo consulenze nutrizionali che, attraverso la personalizzazione del profilo alimentare, possono favorire la prevenzione di diverse malattie.

Le consulenze nutrizionali si rivolgono :

  • ad individui considerati a rischio, cercando di ridurre la probabilità di contrarre malattie; (non si deve pensare solo ad un rischio legato a malattie o a cattive abitudini alimentari, infatti vi sono categorie più "a rischio" di carenze nutritive, per particolari situazioni legate all’età o a peculiari condizioni fisiologiche, come età evolutiva, gravidanza, allattamento, età geriatrica, particolare impegno fisico).
  • ad individui in cui è manifesto uno stato patologico che può essere alleviato correggendo l’alimentazione;
  • a tutti coloro che intendono apportare un miglioramento al proprio stato di forma con la realizzazione di una dieta personalizzata.

La consulenza nutrizionistica ha come obiettivo principale quello di favorire un’alimentazione equilibrata che possa avere un effetto prospettico, prevenendo o alleviando stati patologici, grazie alla diffusione di un corretto stile di vita nutrizionale.

Per fornire risposte tempestive e di elevata qualità, tutte le consulenze sono disegnate attorno ai bisogni di ogni consumatore.

Di particolare importanza è la prima consulenza , durante la quale avviene una valutazione delle esigenze nutrizionali ed energetiche del consumatore, ed una annotazione delle sue abitudini ed esigenze alimentari; tutto ciò, associato ad indagini specifiche volte alla conoscenza oggettiva della composizione corporea, è necessario per la stesura di un programma dietetico personalizzato, adeguato alle esigenze individuali.

Per la valutazione della composizione corporea, assume particolare importanza la misura della bioimpedenza, fondamentale sia per la valutazione dello stato nutrizionale, che per la valutazione delle componenti corporee quali massa magra, massa grassa e stato d’idratazione.

Ogni consulenza si articola in tre fasi:

  • Il primo incontro, durante il quale avviene il colloquio e la raccolta dei dati antropometrici. La durata media è di 60 minuti, ma può subire variazioni notevoli a seconda del soggetto e delle sue esigenze.
  • Il secondo incontro, dopo pochi giorni dal primo, durante il quale avviene la consegna del profilo nutrizionale personalizzato elaborato in seguito alla valutazione dei dati raccolti ed al calcolo dei parametri necessari (IMC, metabolismo basale, fabbisogno energetico personale, ecc.).
  • Gli incontri di controllo, dopo 30 giorni circa dall’inizio del regime dietetico stabilito, è necessario verificare se tale regime alimentare sta avvicinando il cliente agli obiettivi stabiliti. Per effettuare tale verifica, sono valutati nuovamente sia parametri antropometrici che quelli bioimpedenziometrici. Il tempo necessario a raggiungere gli obiettivi stabiliti, varia da persona a persona, perciò il numero di incontri di controllo è variabile.
  • Ogni profilo alimentare proprio perché personalizzato è disegnato sulle abitudini alimentari del singolo cliente, ma anche sulle esigenze della vita quotidiana (pasti fuori casa, …), cosa che rende più fattibile il regime alimentare stabilito ed evita che sia interrotto.

    Benché molto più laboriosi da elaborare, tali regimi alimentari sono gli unici in grado di essere seguiti e di mostrarsi efficaci a lungo termine, evitando i tipici effetti di rimbalzo che si verificano quando si interrompono regimi alimentari eccessivamente rigidi.

    Ogni tratta mento diventa un percorso educativo, diverso a seconda del soggetto in esame, mirato alla modifica del comportamento alimentare e dello stile di vita e nel caso specifico dell’obesità e del sovrappeso anche alla perdita di peso. Lo strumento terapeutico prevalentemente utilizzato è il diario alimentare attraverso il quale è possibile eseguire un monitoraggio costante dell’alimentazione e del comportamento alimentare sia da parte dell’operatore che del paziente; mediante questo strumento, è possibile effettuare e verificare le modificazioni comportamentali e quelle alimentari.

    Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più Chiudi